A cento passi dal Duomo (Le mafie al nord): Mesero

….per gli ingenui che considerano il Nord libero dalla Mafia e non sanno che Nord e Sud sono complementari in questo gioco chiamato MAFIOPOLI, qual’è lo stato italiano. E l’EXPO c’entra, cavoli ce c’entra!!!!! Convegno di Cavalli a Mesero. Un tipo minacciato dalla Mafia che vive sotto scorta!

Domenica 7 Marzo presso lo spazio socio culturale di Via Piave alle ore 21.00.
Si tratta dello spettacolo teatrale “A cento passi dal Duomo (Le mafie al nord)” di Giulio Cavalli e Gianni Barbacetto (direttore di Omicron – Osservatorio Milanese sulla criminalità organizzata al Nord) e interpretato da Giulio Cavalli.
Lo spettacolo ha ingresso libero ed è un monologo incentrato sulle tematiche dell’infiltrazione mafiosa al nord, nelle istituzioni e là dove vi siano interessi economici diretti come l’Expo 2015.

Giulio è un attore, un regista teatrale e ed è un candidato indipendente nella provincia di Milano per le liste dell’Italia dei Valori per le prossime elezioni regionali ma non è il “solito politico”, più semplicemente un uomo appartenente alla società civile che ha deciso di michiare arte e impegno sociale per dare il suo diretto contributo.
Credo che per questo, al di là degli orientamenti politici di ognuno, valga la pena ascoltare le sue parole.

a questo link puoi avere maggiori informazioni www.giuliocavalli.net

Lascia un Commento