Il cervello nasce quasi unisex, le differenze tra i sessi le stabilisce l’ambiente

Il cervello nasce quasi unisex quindi, le differenze tra uomo e donna le stabilisce l’ambiente. Bambole o Macchine? empatia o durezza?… ed io aggiungerei: monogamia o poligamia? senso di protezione o indipendenza? ballo o calcio? … Cerchiamo di capire questo concetto e smettiamola di fare i maschilisti! Con donne più estroverse, indipendenti e sicure saremo anche noi uomini più felici… lo vogliamo capire o no!?!?!?!? E anche voi donne smettetela di calarvi troppo nella parte, non siate maschiliste anche voi!!!!

…perchè io penso che ancora oggi la società sia moooolto maschilista.

3 Commenti a “Il cervello nasce quasi unisex, le differenze tra i sessi le stabilisce l’ambiente”

  • debora:

    anch’io penso che sia ancora molto maschilista! e tanto per aggiungere qualcosa vorrei ricordare agli uomini e soprattutto a molte donne, che la maternità non è un limite, ma un valore (enorme) aggiunto!

  • Fabio Prina:

    Sante parole Debora!

  • Romina... e basta:

    ciao a tutti,io penso che la società sia tuttora’ moolto maschilista e purtroppo dietro a un maschio maschilista spesso c’è madre che tira su figli maschi maschilisti, i classici mammoni italiani, paragonabili ai musulmani piu’ incalliti !! e poi parliamo del cognome … che anche le donne abbiano diritto da sposate di mantenere il cognome perche’ non sembra ma e’ ancora sentito il problema :se nasce un figlio maschio è una festa in casa ma una femmina, vabbè, facciamone un altro magari siamo piu’ fortunati!
    un bacio
    Ro

Lascia un Commento